Bruschetta classica con maggiorana

Bruschetta classica con maggiorana

La Nostra Bruschetta classica con maggiorana. La bruschetta è un antipasto molto comune sulle tavole italiane e con pochissimi ingredienti se ne possono preparare infinite varietà. L’unico ingrediente che non può mancare è un eccellente olio extra vergine di oliva, poi in pochi minuti potete creare la vostra personale bruschetta. Una di quelle che piace molto a Tasting Marche è la classica, con l’aggiunta di maggiorana fresca, semplicemente deliziosa!

Tempo: 10 minuti
Difficoltà: Facilissima
Testo alt
Ingredienti per 5 persone:

  • 250 gr di pane casareccio
  • 2 spicchi di aglio
  • 2/3 rametti di maggiorana fresca
  • Olio extra vergine di oliva
  • Sale qb
Testo alt

Ingredienti indispensabili:

Olio extra vergine di Oliva Tenero Ascolano Oleificio Silvestri

Facoltativo: Pepe macinato fresco

Preparazione:

Tagliare le fette di pane (almeno 1 cm di altezza) e tostarle su una bistecchiera o in un tostapane, l’importante è che non induriscano troppo, lavare ed asciugare la maggiorana fresca e tagliarla finemente. Strofinare le fette di pane con l’aglio, condire con un pizzico di sale, la maggiorana tritata e abbondante olio extra vergine di oliva, aggiungendo a piacere pepe macinato fresco.

Buon appetito!

Il nostro consiglio:

Uno dei riti migliori nel frantoio è quello di assaggiare l’olio appena spremuto con un pezzo di pane, perché è proprio lui, l’olio extra vergine di oliva, il re di tutte le bruschette. Provatela anche con il nostro Olio extravergine di oliva Piantone di Mogliano, non ve ne pentirete!

Posts Simili

Offida, uno scrigno di tesori marchigiani

Offida, uno scrigno di tesori marchigiani

10 curiosità sui Vini marchigiani tra presente e passato

10 curiosità sui Vini marchigiani tra presente e passato

La fantastica tradizione…..della Pizza di formaggio marchigiana

La fantastica tradizione…..della Pizza di formaggio marchigiana

Caciù, calzoni, picù o calcioni basta che ci sia Cacio

Caciù, calzoni, picù o calcioni basta che ci sia Cacio