Passeggiando sul lungomare di Porto Sant’Elpidio

Passeggiando sul lungomare di Porto Sant’Elpidio

L’estate è la stagione del sole, del mare, della vita all’aria aperta e perché no dello Sport. Stavolta vi voglio parlare della città in cui vivo, Porto Sant’Elpidio, molto apprezzata per il suo meraviglioso lungomare, sia da chi come me ci vive, sia dal turista che ne resta piacevolmente sorpreso.

Quasi 8 chilometri di meraviglia, con una pista ciclabile da far invidia alle città balneari più blasonate, tanto verde, panchine e una serie infinita di graziosissimi chalet, per gustare un semplice spuntino o una cena memorabile.
Per chi la conosce da tempo o per chi la visita per la prima volta Porto Sant’Elpidio invita tutti ad approfittare del suo splendido lungomare per una camminata tra il verde del prato, il blu del mare e una miriade di palme, che danno quel tocco di esotico che fa subito vacanza.
In base a quanto siete sportivi e allenati potete decidere di percorrere tutta la passeggiata di 8 km, impiegando circa due ore, oppure farne una parte e godervi una sosta nel locale che vi ispira di più.
Due le indicazioni utili che mi sento di darvi: una è di cercare, a metà del lungomare, tra la parte nord e la parte sud, un simpatico cartello che vi farà vedere le distanze tra i vari punti di partenza. Così, chilometri alla mano, potrete anche calcolare la calorie che smaltirete con un andatura energica e sostenuta.

Definitivo pannello percorso

Ad esempio facendo il percorso andata e ritorno dalla Pineta alla fine del lungomare Nord si percorrono ben 4 chilometri (poco meno di un’ora), che vi permetteranno di bruciare circa 300 calorie!
L’altra è che lungo tutto il percorso ci sono tantissime fontanelle dove potrete dissetarvi senza la necessità di portare con voi bottiglie o pesi fastidiosi, niente male vero?
Io amo molto questa passeggiata sia al mattino presto, quando il sole sale dal mare e il silenzio avvolge ancora tutto, sia nel tardo pomeriggio, quando la luce della sera rende l’atmosfera molto romantica.
E dopo una bella camminata a passo deciso non c’è niente di meglio che gratificarsi a tavola con un bel piatto sano e gustoso. In estate io mi preparo spesso gli inimitabili Maccheroncini di Campofilone con pomodoro, basilico e un goccio di Pepperolio, giusto per accumulare un po’ di calorie da smaltire domani!

Definitivo passeggiata (2)

Posts Simili

Offida, uno scrigno di tesori marchigiani

Offida, uno scrigno di tesori marchigiani

I piatti della Quaresima nelle Marche

I piatti della Quaresima nelle Marche

Una merenda speciale passeggiando sui Sibillini

Una merenda speciale passeggiando sui Sibillini

A spasso tra San Lorenzo in Campo e Castelleone di Suasa

A spasso tra San Lorenzo in Campo e Castelleone di Suasa