10 dolcezze Made in Marche per la Tavola delle feste

10 dolcezze Made in Marche per la Tavola delle feste

Ci siamo quasi, i giorni più dolci dell’anno si stanno avvicinando e i nostri consigli su quanto di più goloso viene realizzato nella nostra terra non possono mancare. Eccovi 10 tentazioni a cui è impossibile resistere.

1. Il Panettone Mandarino e Marron Glace di Roberto Cantolacqua. I panettoni di Roberto hanno oramai conquistato i palati di tutta Italia e la Pasticceria Mimosa di Tolentino ne sforna tantissimi ogni giorno. Questa profumatissima novità è una vera chicca, e mangiarne solo una fetta sarà molto difficile, anche perché, grazie alla lunghissima lievitazione (Roberto usa solo lievito madre) questo Panettone si digerisce in un baleno!
2. Il torrone bianco morbido di Paolo Brunelli. Se pensate di aver mangiato torroni buonissimi non avete mai mangiato questo. Mandorle, nocciole e pistacchi avvolgono un impasto golosissimo, che si scioglie in bocca. Fidatevi, è davvero buono da matti.
3. La lonzetta di fichi e visciole di Paolo Mencarelli. Un piccolo panetto di autentica bontà, che racchiude quanto di più tipico abbiamo nelle Marche in fatto di dolcezza. La lonzetta di fichi di per sé è già una favola, la creatività di Paolo l’ha arricchita di visciole e ricoperta di cioccolato fondente. Mettetene una fettina nel piattino del dessert, il risultato è da urlo.
4. I Mostazzoli di Rinascimento a Tavola. Dall’originale ricetta Rinascimentale Daniela Storoni ha creato questi biscottini sorprendentemente buoni. Miele, mandorle, limone, cedro candito, uva passa e spezie, questa incredibile delizia è perfetta per accompagnare un vino dolce da fine pasto, Se ci permettete il consiglio, noi li abbiniamo al Passito di Verdicchio Lina di Stefano Antonucci, una coppia da sballo.
5. Il Cremino al Pistacchio di Roberto Cantolacqua. La Pasticceria Mimosa non sforna solo Panettoni, ma realizza tantissime altre golosità. Quando abbiamo provato per la prima volta questo Cremino siamo rimaste estasiate, tanto era perfetto il connubio tra la crema di Pistacchio e il cioccolato fondente. Se amate il genere è davvero un prodotto da assaggiare durante le feste natalizie.
6. I Graffioni di Paolo Brunelli. Paolo lavora la nocciola come pochi altri cioccolatieri in Italia e le sue creazioni, come la Torta Brunelli o la celeberrima Crema Brunelli ne sono un esempio. Il bianco, il biondo, il marrone e lo scuro sono gli originalissimi nomi che il Maestro ha dato a queste praline, che racchiudono all’interno una croccante nocciola di Cravanzana immersa in una finissima gianduia, e che sono ricoperte da cioccolato fondente, al latte, al caramello o bianco. Imperdibili.
7. La Tavoletta di cioccolato bianco e Caffè Arabica di Pierre Dolce al Cuore. Riccardo Pelagagge ce l’ha fatta assaggiare quasi per caso, ci è piaciuta tantissimo. La dolcezza del cioccolato bianco arricchita dall’aroma intenso del puro Caffè Arabica, favolosa!
8. I Lingottini di cioccolato bianco e Pistacchi caramellati di Paolo Mencarelli. Questa stagione Paolo ha proposto tantissime novità e i suoi cioccolatini sono stati apprezzatissimi. Questi lingottini sono davvero spettacolari, croccanti e golosi, piacciono davvero a tutti, garantito.
9. Le Ciambelline Golose alla Vernaccia di Vapoforno Olivari. Giovanni Rossetti è un giovane fornaio di Castelraimondo che sforna, oltre ad ottimo pane, una varietà di biscotti di eccezionale bontà. Queste ciambelline con Vernaccia e Uvetta sono dannatamente buone, nella loro semplicità. Se accompagnate da un bicchierino di Vino cotto possono creare dipendenza.
10. Il Liquorino alla Moretta di Fano di Paolo Mencarelli. Per concludere in bellezza un pasto ricco e sostanzioso non c’è niente di meglio di questa pralina di cioccolato fondente ripiena di Moretta di Fano. Scordatevi il famoso cioccolatino con “la carica del caffè e l’energia del cioccolato”, questo non teme nessun confronto.
Per tutti voi golosi che state leggendo, sappiate che Roberto, Paolo, Daniela, Riccardo, Paolo e Giovanni continuano a creare le loro delizie durante tutte le festività e il nostro Store è sempre aperto, avete tutto il tempo per cedere alle tentazioni!

dolci

Posts Simili

Offida, uno scrigno di tesori marchigiani

Offida, uno scrigno di tesori marchigiani

10 curiosità sui Vini marchigiani tra presente e passato

10 curiosità sui Vini marchigiani tra presente e passato

La fantastica tradizione…..della Pizza di formaggio marchigiana

La fantastica tradizione…..della Pizza di formaggio marchigiana

Caciù, calzoni, picù o calcioni basta che ci sia Cacio

Caciù, calzoni, picù o calcioni basta che ci sia Cacio