5 buoni motivi per dirsi “Ti amo” a Grottammare

5 buoni motivi per dirsi “Ti amo” a Grottammare

Palme, aranceti, la Bandiera Blu per la sua spiaggia, l’inserimento tra i Borghi più belli d’Italia del suo centro storico, Grottammare è davvero una delle perle della riviera marchigiana. E il suo fascino particolare la rende perfetta per un pomeriggio romantico con la persona del cuore. Eccovi un mini percorso a tappe per farvi dire di sì, pronti?

Conosciuta per la sua splendida spiaggia e le lussureggianti palme Grottammare nasconde nel vecchio abitato arroccato sulla collina un borgo di tale bellezza da conquistare chiunque decida di venire a scoprirlo. E’ perfetto per venire a godersi un po’ di fresco d’estate o per una passeggiata mano nella mano con il vostro amore in qualunque stagione dell’anno.

Ci sono tante ragioni per arrivare fin qui, io ve ne racconto 5 che vi convinceranno sicuramente.

1. Il panorama con vista sul mare Adriatico da togliere il fiato
In diversi punti del paese si gode una bella vista sul mare, quello che però merita assolutamente una sosta è il panorama che si gode dalla Loggia Antica, da dove è stata scattata la foto in copertina.
2. Edifici storici, piazzette e vicoli del vecchio incasato.

Piazza Peretti, il Teatro dell’Arancio, Villa Azzolino, la chiesa di S.Agostino, il Torrione della battaglia e tanti altri monumenti, con una passeggiata mano nella mano potrete scoprire meravigliosi gioielli architettonici che raccontano la storia della città.

3. Il castello e l’antico sistema murario

Per scoprire la parte più antica dell’abitato bisogna arrivare fino al Castello, attraverso un dedalo di viuzze che, tra scalini e salite, vi porteranno indietro nel tempo, quando mura fortificate e alte torri difendevano la popolazione dalle incursioni saracene.

4. La dolce atmosfera della sera

Non appena scende la luce del sole i vicoli del centro storico vengono illuminati da tanti lampioncini in ferro, che, se possibile, rendono l’atmosfera ancora più magica e seducente.

5. La sosta in uno dei localini del centro

In questo splendido borgo che guarda il mare è impossibile non fermarsi a gustare qualche piatto prelibato in uno dei localini del centro, dove vale la pena innaffiare il tutto con un bel bicchiere di Pecorino o Passerina, che in questa zona sono davvero superlativi.
Io sono sicura che un itinerario così scioglie il cuore a chiunque e se proprio non trovate le parole portate con voi la tavoletta di cioccolato “I love you” e tiratela fuori al momento giusto! Et voilà il gioco è fatto!!!

Posts Simili

Offida, uno scrigno di tesori marchigiani

Offida, uno scrigno di tesori marchigiani

I piatti della Quaresima nelle Marche

I piatti della Quaresima nelle Marche

Una merenda speciale passeggiando sui Sibillini

Una merenda speciale passeggiando sui Sibillini

A spasso tra San Lorenzo in Campo e Castelleone di Suasa

A spasso tra San Lorenzo in Campo e Castelleone di Suasa