Crostata di Fragole

Crostata di Fragole

La Nostra Crostata di Fragole. La crostata è un dolce molto antico, sembra che la prima ricetta codificata risalva al XIV secolo. Nel caso di frutta fresca delicata, come le fragole, si cuoce prima il guscio di pasta e una volta a freddo lo si decora con la confettura per ripassarla poi alcuni minuti in forno. La crostata è un dolce squisito e salutare che Tasting Marche consiglia di fare con le sue marmellate prelibate per una merenda o un fine pasto con i fiocchi.

Tempo: 2 ore
Difficoltà: Media
Testo alt

Ingredienti per 6 persone:

  • 2 uova
  • 1 etto di burro
  • 100 gr di zucchero
  • 200 gr di farina 00
  • 330 gr confettura extra di fragole Bio
Testo alt

Ingredienti indispensabili:

Preparazione:

Spezzettare il burro e far ammorbidire a temperatura ambiente. Unire al burro le uova, lo zucchero, la farina e il lievito (facoltativo) e impastare il tutto (rigorosamente con le mani) finché l’impasto non raggiunge una consistenza omogenea e morbida e formare una palla. Avvolgere il composto nella pellicola e lasciarlo riposare per almeno un’ora a temperatura ambiente o in frigo. Riprendere l’impasto e stenderne 2/3 con il mattarello direttamente sulla carta da forno, con cui foderare una tortiera di 20 cm di diametro, lasciando un bordo alto un paio di cm. Mettere in forno caldo (170°) il guscio della crostata per circa 25 minuti, facendo qualche bucherello con la forchetta sulla pasta e appoggiandovi sopra una manciata di fagioli per evitare che si gonfi in cottura. Quando la pasta è lievemente dorata tirarla fuori dal forno, spalmare abbondante confettura sul disco in maniera omogenea, stendere l’impasto avanzato in strisce larghe circa 2 cm, con cui formare la gratella centrale. Rimettere in forno per completare la cottura della base e della griglia superiore (altri 15 minuti circa). Sfornare, lasciar raffreddare e gustarla con gli amici.

Buon appetito!

Il nostro consiglio:

Per un risultato ancora più bello dal punto di vista estetico, lucidare la superficie della crostata prima di servirla spalmandola con un cucchiaio di gelatina di frutta scaldata e diluita con uno o due cucchiai di acqua o liquore a piacere.

Posts Simili

Frappe, sfrappe e dintorni!

Frappe, sfrappe e dintorni!

Torta soffice all’ anice e ricotta

Torta soffice all’ anice e ricotta

Il profumo delle Marche…

Il profumo delle Marche…

Arancini di Carnevale….e storie di fritti della tradizione!

Arancini di Carnevale….e storie di fritti della tradizione!